Penale minorile – Progetto Outsiders

Outsiders è il progetto che Cosper ha avviato a partire dal 2010 a favore dei minori sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria.
Il progetto nasce come naturale sviluppo del lavoro svolto nell’ambito della prevenzione dei comportamenti a rischio e dell’educativa di strada e si rivolge in particolare ai ragazzi autori di reato residenti in Provincia di Cremona sottoposti alla misura della Messa alla Prova così come definita dall’articolo 28 del DPR 448/88.

La messa alla prova è un istituto nato originariamente proprio nell’ambito del processo penale minorile e recentemente introdotto anche in ambito adulto. Essa è disposta dal giudice sulla base di una valutazione che lo stesso dispone e che viene di norma effettuata dal servizio sociale dell’amministrazione giudiziaria (Ufficio Servizio Sociale Minori, USSM) ovvero dai servizi sociali del territorio con il coinvolgimento di un’assistente sociale e di uno psicologo. Interviene nel processo con effetti di sospensione del medesimo e, qualora la messa alla prova abbia esito positivo, opera come causa di estinzione del reato.

Finalità del progetto

La finalità del progetto è quella di offrire al minore e alla sua famiglia il supporto educativo e sociale affinché il percorso di Messa alla Prova possa essere svolto in modo positivo consentendo al ragazzo di presentarsi alla verifica dell’Autorità Giudiziaria con un giudizio favorevole, beneficiando quindi dell’opportunità della chiusura del procedimento con l’estinzione del reato.
In particolare,  l’obiettivo degli educatori che compongono l’equipe Outsiders è quello di affiancare il servizio sociale già nella fase di valutazione del minore e della sua famiglia, con il compito specifico di concorrere alla definizione di una proposta di progetto educativo che dovrà essere poi validato dal giudice in sede di disposizione della messa alla prova. Garantiscono inoltre l’accompagnamento educativo del minore durante il percorso, il sostegno alla famiglia, l’assistenza nelle diverse fasi del procedimento, tutto questo di concerto con il servizio sociale e gli altri servizi specialistici coinvolti.

Il progetto è realizzato in stretta collaborazione con il Tribunale dei Minori di Brescia, l’Ufficio Servizio Sociale Minori del Tribunale dei Minori di Brescia, i Comuni di Cremona, Crema e Casalmaggiore, ATS Valpadana, ASST di Cremona, ASST di Crema, Azienda Sociale del Cremonese, Comunità Sociale Cremasca, Consorzio Casalasco Servizi Sociali, la Prefettura di Cremona, Cooperativa Nazareth, Cooperativa Agropolis, Consorzio Solco, Consorzio Mestieri, Federazione Oratori di Cremona, Consultorio Ucipem di Cremona, Consultorio Familiare della Diocesi di Crema, Cisvol Cremona.

Il progetto Outsiders si inserisce nel quadro degli interventi previsti dalla Legge Regionale 8/2005 di Regione Lombardia ora sostituita dalla L.R. 25/2017 recante Disposizioni per la tutela delle persone sottoposte a provvedimento dell’Autorità Giudiziaria ed è attualmente finanziato fino a novembre 2018 da risorse disposte da Regione Lombardia con DGR X/5456 del 25 luglio 2017 – Azione 9.2.2 e Azione 9.5.9 del POR FSE 2014-2020

Il progetto Outsiders è realizzato con il sostegno di:

RESPONSABILE DEL SERVIZIO
avatar

FRANCESCO LAZZARI

TEL: 0372 415633
MAIL: francesco.lazzari@cosper.coop
RICHIEDI INFORMAZIONI
Presto il mio consenso al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nella privacy policy.*Leggi l'informativa.