ACCESSO CIVICO

Ai sensi dell’articolo 2-bis, comma terzo e degli articoli 5 e seguenti del D. Lgs. 33/2013, Cosper   riconosce il diritto di accedere ai dati, documenti e informazioni entro i limiti di quanto previsto dal D. Lgs. 33/2013, attraverso gli istituti dell’accesso civico semplice e dell’accesso civico generalizzato.
Le strutture sanitarie private accreditate sono soggette al diritto di accesso civico in relazione ai soli dati, documenti e informazioni relativi allo svolgimento dell’attività di assistenza sanitaria.
Ai sensi di quanto previsto dagli articoli 5 e ss. del D. Lgs. 33/2013, Cosper si riserva di dare comunicazione delle richieste pervenute agli eventuali controinteressati e di dare diniego alle richieste di accesso per le ragioni e i motivi indicati dalla legge.
Ai sensi dell’art. 5, comma 4, del D. Lgs. 33/2013 il rilascio di dati o documenti in formato elettronico o cartaceo è gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato da Cosper per la riproduzione su supporti materiali.

Cosper si è dotato di un Regolamento in materia di accesso agli atti, accesso civico semplice e accesso civico generalizzato.

Referente per la procedura: Dott.ssa Paola Merlini – paola.merlini@cosper.coop

Regolamento in materia di accesso agli atti, accesso civico semplice e accesso civico generalizzato

Richiesta di accesso a documenti amministrativi

Richiesta di accesso civico semplice

Istanza di accesso civico generalizzato

Registro richieste di accesso 2019

Registro richieste di accesso 2020

Dati aggiornati al 26.02.2021